Buthan. Supporto ai gruppi più vulnerabili dei villaggi nella Contea di Ura

contea di ura

OBIETTIVO

Garantire nei tre mesi invernali il fabbisogno alimentare di 25 famiglie povere, 120 bambini e di 12 gruppi di contadini, uno per ciascuno degli undici villaggi più la scuola della contea di Ura, e contenere la diffusione del virus nei mesi successivi.

DOVE SI SVOLGE IL PROGETTO

Contea di Ura, distretto del Bhumtang, Bhutan

PERCHE’ AGIAMO IN QUEST’AREA

L’emergenza COVID-19 ha aggravato una situazione sanitaria e socio-economica già difficile in Bhutan. Nelle zone rurali, molte delle persone rientrate dall’India sono senza lavoro e con il blocco completo del turismo, la popolazione locale è ormai a rischio povertà e malnutrizione.

Il governo della contea di Ura, che si trova in una zona montuosa, fredda e molto povera, ha contattato la Nyo Foundation, associazione bhutanese partner di ASIA, per chiedere aiuto a far fronte all’emergenza che ha messo in ginocchio la comunità locale.

IN COSA CONSISTE IL PROGETTO

Nell’area della contea di Ura vivono 308 famiglie, per un totale di 2000 persone, 120 bambini di cui 110 in una scuola e 10 in un piccolo monastero e 11 villaggi abitati da contadini molto poveri.

ASIA, in partnership con la Nyo Foundation, grazie ai fondi della Provincia autonoma di Bolzano e a un cofinanziamento di ASIA Germania, coinvolgerà l’intera popolazione in attività di sensibilizzazione e prevenzione del virus e distribuirà kit igienico sanitari ad ogni famiglia.

25 famiglie poverissime e 120 bambini riceveranno razioni alimentari sufficienti a coprire il fabbisogno alimentare per i tre mesi invernali più freddi, mentre 12 gruppi di contadini di 11 villaggi e della scuola riceveranno serre e attrezzature agricole per produrre vegetali invernali e raggiungere l’autosufficienza alimentare ed economica.

L’organizzazione delle distribuzioni sarà organizzata in collaborazione con governo della contea di Ura, Nyo Foundation e i dipartimenti dell’Agricoltura e della Sanità.